Condizioni di calcolo dinamico della criptovaluta

Il prezzo delle criptovalute è molto volatile e ciò implica che c’è sempre un rischio di perdita di valore sia per i clienti che per Paybis nel momento in cui viene effettuata una transazione. Per assicurare condizioni eque per entrambe le parti, abbiamo adottato una norma sulle stime dinamiche delle criptovalute.

Qui di seguito spieghiamo come si applica questa norma sulle transazioni nelle quali i clienti ACQUISTANO criptovalute da Paybis (da qui in avanti definite come “transazioni d’ACQUISTO”):

In tutte le transazioni d’ACQUISTO, il prezzo delle criptovalute, e dunque la quantità di criptovalute da inviare al cliente, rimane fisso per 30 minuti. Una volta trascorsi i 30 minuti dall’inizio della transazione, il prezzo delle criptovalute viene aggiornato ogni minuto per il tempo restante della transazione.
 
Il valore della criptovaluta rimane fisso per 30 minuti per far si che la maggior parte dei nostri clienti riceva la quantità esatta di criptovaluta indicata all’inizio della transazione. La maggior parte dei pagamenti avviene nell’arco di 15 minuti e per questo gran parte delle transazioni non sono interessate da questa norma. Tuttavia, per ragioni che sono al di fuori del nostro controllo, alcuni pagamenti richiedono più tempo (per esempio, ritardi della banca o del nostro provider incaricato di elaborare la carta di credito). Per garantire che non ci siano perdite per entrambe le parti dovute alla variazione di prezzo di una criptovaluta, la quantità di criptovaluta da inviare al cliente verrà ricalcolata in base al prezzo di mercato relativo al momento in cui viene ottenuta la conferma di pagamento.
  
Qui di seguito spieghiamo come si applica questa norma sulle transazioni nelle quali i clienti VENDONO criptovalute a Paybis (da qui in avanti definite come “transazioni di VENDITA”):

In tutte le transazioni di VENDITA, il prezzo della criptovaluta, e dunque la quantità di moneta fiat da inviare al cliente, rimane fisso per 15 minuti. Una volta trascorsi i 15 minuti dall’inizio della transazione, il valore della criptovaluta viene aggiornato ogni minuto per il tempo restante della transazione.  
Il valore delle criptovalute nelle transazioni di VENDITA rimane fisso per 15 minuti perchè solitamente non ci vogliono più di 10 minuti per confermare la transazione sulla blockchain della criptovaluta. I tempi di conferma delle transazioni di criptovalute dipendono da diversi fattori, ma quello principale è la commissione pagata dal cliente. Perciò i clienti devono assicurarsi di pagare la commissione poichè questa garantisce una rapida conferma della transazione.  

Per stabilire l’attuale commissione richiesta per una rapida conferma di una transazione di Bitcoin, dai un’occhiata a questa pagina: https://bitcoinfees.earn.com/.

Nota: Il prezzo “fisso” iniziale della criptovaluta, così come il suo prezzo “dinamico”, è calcolato in base al prezzo medio della criptovaluta indicato nei maggiori exchange cripto-fiat (ad es. Kraken, Bitstamp, Bitfinex, etc.).  

Disclaimer per gli utenti dello stato del Texas:

Se da una parte ai clienti dal Texas è consentito effettuare transazioni su Paybis da fiat a cripto (ad es. da carta di credito a Bitcoin) o transazioni da cripto a fiat (ad es. da Bitcoin a carta di credito), dall’altra parte ci sono delle restrizioni specifiche applicate nei loro confronti.

Nello specifico Paybis non accetta e non accetterà transazioni che riguardano stable coins (ad es. Tether) da utenti del Texas.

Inoltre Paybis non accetta e non accetterà transazioni “da fiat a fiat” (ad es. da bonifico bancario a Skrill/Neteller o da Skrill/Neteller a bonifico bancario).

Dunque Paybis rifiuterà queste transazioni se viene scoperto che il cliente che le sta effettuando è residente in Texas.

PayBis Logo