Norme

Termini e Condizioni

Questi termini e condizioni (https://paybis.com/policies/terms-of-service/) regolano l'utilizzo del servizio fornito da PAYBIS LTD, una società in accomandita per azioni costituita il 28 aprile 2016 (numero di identificazione SC533961) il cui ufficio registrato si trova in 1 West Regent Street, Glasgow, Scozia, G2 1RW (di seguito nel testo denominato "Paybis"). Paybis fornisce servizi nell'ambito dello scambio di valuta fiat e moneta elettronica per criptovaluta e criptovaluta per valuta fiat e moneta elettronica (di seguito nel testo denominato "Servizi"). I Servizi sono disponibili esclusivamente tramite la piattaforma Paybis (di seguito nel testo denominata “Piattaforma”). La Piattaforma è un sistema online parzialmente automatizzato situato suhttps://paybis.com/ (di seguito nel testo denominato “Sito”).

Accedendo alla Piattaforma e utilizzando i Servizi, dichiari di aver letto, compreso e accettato tutti i termini e le condizioni di Paybis. Paybis si riserva il diritto di modificare e cambiare unilateralmente termini e condizioni in qualsiasi momento. Tali cambiamenti e modifiche entreranno in vigore al momento della pubblicazione sul Sito (https://paybis.com/policies/terms-of-service/). L'accesso alla Piattaforma e l'utilizzo dei Servizi costituisce accettazione dei termini e delle condizioni pubblicate sul Sito al momento dell'accesso alla Piattaforma. Se non sei d'accordo con i termini e le condizioni di Paybis pubblicati sul Sito, devi interrompere immediatamente l'accesso alla Piattaforma e l'utilizzo dei Servizi.

1. Definizioni

"Cliente" indica una persona fisica che ha accettato tutti i termini e le condizioni di Paybis, nonché altre informative pertinenti, ed è disposta a utilizzare i Servizi disponibili sulla Piattaforma.

"Ordine" indica (i) l'acquisto di criptovaluta da parte del Cliente da Paybis tramite la Piattaforma; o (ii) vendita di criptovaluta a Paybis da parte del Cliente tramite la Piattaforma, in ogni caso soggetta ai termini e alle condizioni di Paybis, ai controlli Know Your Customer di Paybis, al programma antiriciclaggio e antiterrorismo di Paybis, e all'informativa circa i termini specifici dell'Ordine, come indicato su questo sito. Ciascun Ordine è una transazione a due parti che coinvolge solo Paybis e il Cliente e nessun'altra parte.

2. Principi fondamentali per la fornitura dei Servizi

Paybis evade l'Ordine, ovvero la vendita di criptovaluta al Cliente o l'acquisto di criptovaluta dal Cliente come specificato nell'Ordine effettuato sul Sito Web e nei termini e condizioni di Paybis, nel presente Accordo e nella relativa divulgazione.

Paybis vende e acquista solo le criptovalute elencate sul Sito. L'elenco delle criptovalute in vendita e in acquisto può variare senza preavviso per il Cliente. 
Paybis non fornisce i Servizi a persone/entità giuridiche.
Paybis non fornisce servizi di custodia di portafogli digitali. Paybis non conserva, salvaguarda o amministra criptovalute, valute fiat e moneta elettronica per conto dei Clienti.

Paybis non fornisce consulenza finanziaria/di investimento per i Clienti. Paybis non è una banca. Le criptovalute sono asset altamente volatili, il che significa che il loro prezzo può passare da massimi a minimi estremi e viceversa in un breve periodo di tempo. Il Cliente deve valutare tali rischi prima di accedere alla Piattaforma e utilizzare i Servizi.

3. Responsabilità e indennizzi

Paybis si impegna a compiere sforzi ragionevoli per garantire che gli Ordini vengano elaborati in modo tempestivo, ma Paybis non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito alla quantità di tempo necessaria per completare l'elaborazione, che dipende da molti fattori al di fuori del controllo di Paybis.

I Servizi sono forniti "così come sono" e "come disponibili" senza alcuna dichiarazione o garanzia, espressa, implicita o legale. Paybis non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia che l'accesso al Sito o alla Piattaforma, a qualsiasi parte dei Servizi, o a qualsiasi bene e materiale in esso contenuto, sarà continuo, ininterrotto, tempestivo o senza errori. Paybis non garantisce l'accettazione di tutti gli Ordini. Fatta eccezione per le dichiarazioni dirette stabilite in questi termini e condizioni, con la presente riconosci e accetti di non aver fatto affidamento su nessun'altra dichiarazione o comprensione, sia scritta che orale, in relazione al tuo accesso e utilizzo della Piattaforma e dei Servizi. Con la presente comprendi e accetti che Paybis non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da o relativi a: (i) qualsiasi imprecisione, difetto o omissione dei dati sui prezzi delle criptovalute, (ii) qualsiasi errore o ritardo nella trasmissione di tali dati o (iii) interruzione di tali dati.

Nella misura massima consentita dalla legge applicabile, in nessun caso Paybis, le sue controllate e affiliate, beneficiari, proprietari, azionisti, membri del consiglio di amministrazione, amministratori, rappresentanti, avvocati, funzionari, dirigenti, dipendenti, agenti e freelancer saranno responsabili per qualsiasi perdita di profitto, diminuzione di valore o mancate opportunità di business, qualsiasi perdita, danno, corruzione o violazione dei dati, o qualsiasi danno speciale, incidentale, indiretto, intangibile o simile, derivante dall'uso autorizzato o non autorizzato del Sito o dei Servizi , o dei presenti termini e condizioni, eccetto nella misura di una determinazione giudiziaria definitiva che tali danni siano stati il risultato di frode, dolo o violazione intenzionale della legge applicabile da parte di Paybis. 

Accetti di assicurare e tenere indenne Paybis, le sue sussidiarie e affiliate, i beneficiari, i proprietari, gli azionisti, i membri del consiglio di amministrazione, i direttori, i rappresentanti, gli avvocati, i funzionari, i dirigenti, i dipendenti, gli agenti e i freelancer da e contro qualsiasi rivendicazione, azione, procedimento, indagini, richieste, azioni legali, costi, spese e danni connessi a (i) il tuo utilizzo dei Servizi, (ii) la tua violazione di questi Termini e Condizioni, o (iii) la tua violazione di altre politiche, linee guida o istruzioni di Paybis, o (iv) la tua violazione di qualsiasi legge, regolamento o diritto applicabile di terzi durante l'utilizzo dei Servizi.

Il Cliente riconosce che Paybis non è responsabile per azioni di terzi che forniscono consulenza in materia di investimenti o finanziaria, servizi di investimento o altri tipi di servizi al Cliente attraverso la Piattaforma. Paybis incoraggia fortemente i Clienti a utilizzare i portafogli di criptovaluta sotto il loro diretto controllo. Paybis non può essere ritenuto responsabile se il Cliente ordina di inviare la criptovaluta acquistata a un portafoglio di criptovaluta al di fuori del controllo del Cliente.

4. Elaborazione degli ordini

  • Paybis non è responsabile per ritardi o disservizi nella gestione delle operazioni derivanti da eventuali problemi nei sistemi telematici, informatici e non; blocco o chiusura dei conti, congelamento o detenzione di fondi, diniego di servizio; cambio di regime politico, sciopero; e azioni di terzi, che sfuggono al controllo della Piattaforma.

  • L'Ordine si considera completato quando: (i) Paybis effettua un trasferimento dell'importo di criptovaluta richiesto al portafoglio di criptovaluta del Cliente (se il Cliente acquista criptovaluta); o (ii) Paybis effettua un trasferimento dell'importo in valuta fiat richiesto sul conto indicato dal Cliente (se il Cliente vende criptovaluta).

  • Secondo la politica sulla restituzione dei prodotti consegnati in formato digitale, la restituzione dei fondi trasferiti non è possibile dopo il completamento dell'Ordine.

  • I Servizi sono disponibili solo per quei Clienti che hanno superato con successo i controlli Know Your Customer di Paybis, i controlli antiriciclaggio e antiterrorismo.

  • Paybis si riserva il diritto di richiedere ulteriori informazioni e documenti al Cliente se richiesto dalla legge applicabile e dalle procedure interne di Paybis. Se il Cliente non fornisce le informazioni oi documenti richiesti, Paybis può limitare l'accesso del Cliente alla Piattaforma.

  • Qualora l'importo della criptovaluta ricevuta sia diverso di oltre il 20% dall'importo indicato nell'Ordine, Paybis potrà rifiutare unilateralmente l'Ordine.

  • Se l'importo della criptovaluta da inviare al Cliente differisce dal valore di mercato di oltre il 2% tra l'ora di inizio dell'Ordine e l'ora di elaborazione dell'Ordine, Paybis si riserva il diritto di contattare il Cliente e informarlo del nuovo importo della criptovaluta da pagare.

  • Nell'attuazione del reso, tutti i costi di commissione per la criptovaluta o per i trasferimenti di denaro fiat sono trattenuti dai fondi ricevuti dal Cliente.

  • Paybis si riserva il diritto di trattenere temporaneamente i fondi ad essa trasferiti dal Cliente a causa di tentativi di attacco al server, nonché di eventuali tentativi di hackerare o truccare gli script del Sito. I fondi verranno restituiti al Cliente tramite lo stesso metodo di pagamento su richiesta.

  • Tutte le informazioni fornite dal Cliente durante l'utilizzo dei Servizi sono riservate e non possono essere divulgate a terzi. Fanno eccezione i  fornitori di servizi di terze parti integrati con la Piattaforma per finalità di antiriciclaggio, antiterrorismo e antifrode, una richiesta da parte delle forze dell'ordine, una decisione del tribunale o simili richieste legalmente vincolanti.

  • Utilizzando i Servizi, il Cliente accetta che la responsabilità della Piattaforma è limitata ai fondi ricevuti dai Clienti per l'esecuzione dell'Ordine, la Piattaforma non fornisce ulteriori garanzie e non si assume alcuna responsabilità aggiuntiva nei confronti del Cliente.

5. Risoluzione delle controversie e legge applicabile

Paybis e il Cliente concordano che eventuali controversie sorte tra di loro saranno inizialmente tentate di essere risolte mediante trattative reciproche. In tal caso, il Cliente contatterà Paybis inviando un'e-mail con la descrizione della controversia a support@paybis.com e Paybis contatterà il Cliente tramite l'e-mail utilizzata per la registrazione o qualsiasi altra informazione fornita dal Cliente a Paybis per accedere alla Piattaforma.
Le disposizioni dei Servizi saranno disciplinate e interpretate in conformità con la legge inglese e le parti si sottopongono alla giurisdizione esclusiva del tribunale inglese.

6. Forma dei Termini e Condizioni

Il Cliente e Paybis prendono atto che la forma digitale di questi termini e condizioni sono giuridicamente uguali ai termini e condizioni stipulati in forma scritta e firmati da entrambe le parti.

7. Terze parti

Paybis può condividere e trasferire (incluso il trasferimento oltre confine) le informazioni personali del Cliente a terzi in conformità con la sua Informativa sulla privacy e come prescritto dalla legge applicabile.

8. Politica di risoluzione

Paybis si riserva il diritto di sospendere immediatamente l'account del Cliente sul Sito e quindi l'accesso alla Piattaforma per qualsiasi motivo, incluso se Paybis sospetta una violazione dei termini e delle condizioni, di altre politiche di Paybis o di qualsiasi legge e regolamento applicabile.

Il Cliente può chiudere il proprio account sul Sito in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo o senza motivo.

9. Idoneità

  1. Paybis vieta la fornitura dei Servizi in determinate giurisdizioni (di seguito nel testo denominato "Giurisdizioni ristrette"). 

  2. All'atto della registrazione al Sito, il Cliente dichiara e garantisce che il Cliente:

    1. è maggiorenne per stipulare un contratto vincolante (almeno 18 anni);

    2. non è stato precedentemente sospeso dall'utilizzo dei Servizi;

    3. ha pieni poteri e autorità per utilizzare i Servizi;

    4. non si trova o non è residente in alcuna giurisdizione soggetta a restrizioni, o

    5. non utilizzerà i Servizi se le leggi applicabili nella giurisdizione del Cliente vietano al Cliente di farlo.

  3. L'elenco delle giurisdizioni limitate include:

    1. Abcasia

    2. Afghanistan

    3. Albania

    4. Barbados

    5. Botswana

    6. Burkina Faso

    7. Cambogia

    8. Isole Cayman

    9. Crimea

    10. Cuba

    11. Hawaii (stato federato americano)

    12. Iran

    13. Iraq

    14. Giamaica

    15. Mauritius

    16. Marocco

    17. Myanmar

    18. New York (stato federato americano)

    19. Nicaragua

    20. Corea del Nord

    21. Cipro del Nord

    22. Pakistan

    23. Palestina

    24. Panama

    25. Repubblica Democratica Araba dei Sahrawi 

    26. Senegal

    27. Somalia

    28. Ossezia del Sud

    29. Sudan del Sud

    30. Sudan

    31. Siria

    32. Uganda

    33. Vanuatu

    34. Yemen

    35. Zimbabwe

Dichiarazione di non responsabilità per i clienti di stati e territori federati americani selezionati:

Alaska, Florida, Louisiana, Nevada, New Mexico, Porto Rico, Vermont, Washington. Paybis non accetta e non accetterà Ordini per transazioni da valuta fiat a criptovaluta da clienti residenti nei suddetti stati federati americani che coinvolgono le seguenti criptovalute: Binance Coin (BNB), Dogecoin (DOGE) e TRON (TRX).

Paybis rifiuterà tali Ordini nel caso in cui venga rilevato che il Cliente che li esegue è residente nei suddetti stati federati americani.

Texas. Anche se i clienti del Texas possono inviare ordini per transazioni da valuta fiat a criptovaluta (es. Carta di credito per Bitcoin) o ordini da criptovaluta a valuta fiat (es. Bitcoin per carta di credito) su Paybis, ci sono comunque alcune restrizioni che si applicano:

  • Paybis non accetta e non accetterà Ordini che coinvolgono stable coin (es. Tether) da Clienti del Texas.

Paybis rifiuterà tali Ordini se viene rilevato che il Cliente che li esegue è residente in Texas.

10. Politica di Rimborso

Si prega di consultare la politica di rimborso dettagliata qui: Rimborsi.

11. Politica sui reclami

Paybis si impegnerà sempre a fornire un servizio efficiente e professionale e mirerà a fornire consulenza rapida, cortese, utile, aperta e informativa in relazione a ogni comunicazione ricevuta.

Qualsiasi Cliente o potenziale Cliente ha il diritto di lamentarsi dei Servizi. I reclami devono essere comunicati a Paybis inviando un'e-mail a complaints@paybis.com. Paybis si impegna a gestire ogni reclamo e ad inviare una risposta entro 15 giorni dal reclamo iniziale. Paybis registra e analizza tutti i reclami al fine di migliorare i Servizi.

12. Accordo aggiuntivo per i clienti di determinati stati e territori federati americani

I Clienti di Alaska, Louisiana, Nevada, New Mexico, Porto Rico, Vermont e Washington sono inoltre tenuti a leggere e accettare l 'Accordo sui servizi Zero Hash LLC per poter utilizzare i Servizi.

13. Status di Paybis presso la Financial Conduct Authority

Paybis è un fornitore di servizi di scambio di criptovalute ai sensi del regolamento 14A(1) dei Regolamenti sul riciclaggio di denaro, il finanziamento al terrorismo e il trasferimento di fondi (Informazioni sul pagatore) del 2017 e successive modifiche (di seguito nel testo denominato "Regolamenti").

Come previsto dal Regolamento, Paybis è registrata presso la Financial Conduct Authority del Regno Unito (numero di riferimento 928013) fino al 31 marzo 2022 e la sua richiesta di registrazione su base permanente è attualmente in attesa di definizione.

A causa dello stato temporaneo della registrazione Paybis, il Cliente prende atto e accetta che i Servizi non sono attualmente: (i) nell'ambito della giurisdizione del Financial Ombudsman Service; (ii) soggetti a protezione ai sensi del Financial Services Compensation Scheme.